Ita | Eng


home portfolio formazione e lavoro formazione professionale e lavoro


Formazione professionale e lavoro

  • Stampa
  • E-mail

Per gestire il sistema formativo regionale e i contributi a progetti

13.000 corsi gestiti
110.000 allievi interessate
5.000 rate di pagamento erogate

Il Sistema Informativo Formazione Professionale e Lavoro consente la gestione del finanziamento di corsi o progetti, dalla presentazione delle domande di contributo fino alla rendicontazione, a fronte di percorsi formativi definiti da Regione e Province o proposti dalle agenzie formative del territorio.
Permette anche la gestione del finanziamento di interventi rivolti allo sviluppo dell'imprenditoria e di collocazione/ricollocazione di persone in cerca di occupazione. Mette inoltre a disposizione gli strumenti necessari per il rilascio delle attestazioni agli allievi a seguito della frequenza ai corsi.

Cliente: Regione Piemonte 

Vai al sito: Sistema Piemonte

  • approfondisci+

    A chi è rivolto?

    • Regione e Province, per il governo del sistema formativo regionale e per il controllo e monitoraggio della spesa;
    • agenzie formative e imprese, per la presentazione delle istanze di finanziamento e successivi adempimenti;
    • imprese, per la scelta di percorsi formativi utili alla crescita professionale dei propri dipendenti;
    • Centri per l'Impiego, come supporto all'iter del finanziamento degli interventi mirati alla collocazione/ricollocazione di disoccupati;
    • cittadini, per conoscere l'offerta formativa sul territorio ed avere una guida per la scelta.

    A cosa serve?

    Nato principalmente dall'esigenza di governare la spesa, offre oggi anche funzionalità più strettamente legate alla formazione, ad esempio l'attestazione di competenze per gli allievi. Per poter rispondere in tempi brevi alle esigenze di adattabilità del sistema formativo ai bisogni del territorio, il sistema è realizzato in modo da poter essere facilmente adeguato a nuove necessità.

    Permette:

    • il governo della spesa (gestione, controllo, monitoraggio, supporto alle decisioni);
    • il governo del sistema di formazione (accreditamento agenzie formative, definizione percorsi percorsi formativi e modalità di certificazione).

    Quali sono i benefici?

    • La possibilità di ottimizzare l'impatto degli investimenti sul mercato del lavoro, attraverso il riutilizzo di fondi non spesi;
    • il riuso dei procedimenti amministrativi da parte delle Province.

    Come funziona?

    Le principali funzionalità:

    • accreditamento e anagrafe agenzie formative (domanda, istruttoria, approvazione);
    • domanda di finanziamento (presentazione domanda, istruttoria, graduatoria, autorizzazione delle attività, avvio attività);
    • gestione finanziaria e controlli (domande di rimborso, rendicontazione attività, gestione check list di controllo, certificazione della spesa, pagamento rate di finanziamento, rendicontazione al Ministero e all'Unione Europea);
    • esami finali (commissioni d'esame, attestazione finale e certificazione delle competenze);
    • monitoraggio attività.

    Da sapere

    La componente di accreditamento è stata citata “Buona pratica FSE”.

 

Share/Save/Bookmark

Consorzio per il Sistema Informativo - P.IVA 01995120019 copyright 2014 CSI-Piemonte. All rights reserved.