Tipologia
Internazionale
Ricerca e sviluppo

SAFERS

Structured Approaches for Forest fire Emergencies in Resilient Societies
Programma
Finanziato dal programma Horizon 2020 dell'Unione Europea
Data inizio
Data fine

Logo SAFERS

SAFERS ha l’obiettivo di sviluppare nell’arco di tre anni una piattaforma innovativa per migliorare la gestione degli incendi boschivi e ridurne l’impatto, che negli ultimi anni è cresciuto enormemente anche a causa del cambiamento climatico. Oltre a provocare danni sull’ecosistema naturale e anche sul tessuto sociale e produttivo, gli incendi emettono una grande quantità di gas serra e numerosi inquinanti che contribuiscono a peggiorare la qualità dell’aria.

Per ridurre gli impatti di futuri incendi, il progetto SAFERS svilupperà una nuova piattaforma Big Data che sarà abbinata a nuovi servizi informativi basati sull’Intelligenza Artificiale e sull’utilizzo congiunto di numerose sorgenti dati, in particolar modo i satelliti Sentinel, che sono parte del programma Europeo Copernicus. Oltre ai dati satellitari, saranno analizzati in tempo reale anche dati provenienti da telecamere fisse, dai social media, e dai telefoni cellulari di utenti professionali, volontari e cittadini, che tramite chatbot potranno segnalare la situazione osservata.

Tutto questo servirà a generare mappe di rischio e avvisi di allerta nelle fasi preliminari, a stimare l'estensione degli incendi boschivi e la loro propagazione in funzione delle condizioni meteorologiche e del suolo, nonché a calcolare gli impatti di un incendio estinto in termini di perdite economiche e sociali, monitorando il recupero del suolo nella fase post-evento.

Il CSI è tra i 14 partner del progetto, guidato dalla Fondazione LINKS: https://cordis.europa.eu/project/id/869353/it

Argomenti
Ambiente e territorio
Protezione civile
Eccellenze e Temi strategici
Intelligenza artificiale
Ricerca e sviluppo