People

Un ristorante nel castello

luca scanavino

Sono responsabile del supporto dei servizi cloud del CSI. Mi piace associare il nostro lavoro a due luoghi. Da un lato siamo come la cucina di un ristorante, dove fornelli e ingredienti lasciano il posto a server e fibre ottiche, con i quali prepariamo i servizi che i clienti scelgono da un menu. Dall’altro lato siamo come un castello, perché dobbiamo proteggere quei servizi che abbiamo allestito, cercando di migliorare giorno dopo giorno le nostre difese.

Il nome del nostro ristorante-castello è Nivola, che vuol dire nuvola in piemontese (cloud in inglese). Si usa questo termine perché le nuvole possono essere ovunque, così come il cloud, che permette di lavorare in più luoghi contemporaneamente. A differenza delle nuvole, però, i nostri servizi sono alla portata di tutti.

Secondo me la chiave che apre e risolve la maggior parte dei problemi è la comunicazione. Questo aspetto diventa cruciale nei momenti critici, quando i sistemi non rispondono come dovrebbero ed è essenziale confrontarci in modo trasparente e rapido per fornire un servizio adeguato ai cittadini.

Quando sono in famiglia mi piace fare giochi di società, viaggi, passeggiate nella natura e a volte cucinare. Quando invece riesco a ritagliarmi del tempo per me mi dedico allo sport e alla lettura, in particolare ai romanzi di Follet e Grisham o ai saggi orientali, come Confucio e Sun Tzu.

Luca Scanavino
Cloud Support
 

Eccellenze e Temi strategici
Cloud
Data center ed infrastrutture